Laboratorio di archeozoologia e tafonomia delle materie dure animali

omino archeozoologiazampa cavallo

Referente: prof. Ursula Thun Hohenstein

Il laboratorio di archeozoologia applica tecnologie avanzate, finalizzate alla ricostruzione delle relazioni tra insiemi faunistici e azioni compiute sia dall’uomo che dall’ambiente (processi tafonomici), nel passato, sull’insieme stesso. Le modificazioni delle superfici ossee vengono osservate in stereomicroscopia ottica a luce riflessa e trasmessa e scansione elettronica (SEM). L’analisi archeozoologica permette di ricostruire i rapporti uomo-ambiente-territorio a partire dalle prime fasi della preistoria, passando per la domesticazione fino a contesti archeologici recenti. Il laboratorio si occupa, inoltre, dello studio dei manufatti in materie dure animali con particolare riguardo all’analisi delle catene operative e allo studio funzionale degli stessi.