Rassegna "La Luna al cinema"

"La Luna al cinema" è una rassegna di seminari cinematografici curata dal prof Alberto Boschi dell'Università di Ferrara nell’ambito della mostra “Spazio 2019. Scienza e immaginario a cinquant’anni dallo sbarco sulla Luna”. Un percorso in cinque tappe con pellicole cult per ripercorrere l’atmosfera di fantascienza che la cinematografia ha largamente frequentato fin dalle origini.

La rassegna amplia idealmente il piccolo “spazio cinema” presente in mostra che, con locandine d’epoca e il montaggio di spezzoni di film, dà conto di quanto il linguaggio cinematografico sia stato significativo e pervasivo nel formare l’immaginario della conquista della Luna, e dello Spazio

 

L’accesso è gratuito fino ad esaurimento posti, presso la sede della mostra.

 

Programma


Sabato 14 dicembre 2019, h. 15.30

Il viaggio nella Luna (Le voyage dans la Lune, 1902) di Georges Méliès

Un gruppo di astronomi si imbarca su una navicella a forma di proiettile che viene sparata da un cannone sulla superficie lunare. Vagamente ispirato al romanzo di Jules Verne Dalla Terra alla Luna (1865) e realizzato dal pioniere Georges Méliès con mezzi eccezionali per l’epoca, il cortometraggio viene considerato dagli storici il primo film di fantascienza mai prodotto.

Uomini sulla Luna (Destination Moon, 1950) di Irving Pichel

Un generale, un industriale aeronautico e uno scienziato astrofisico organizzano un viaggio spaziale per raggiungere la Luna prima dei sovietici. Sceneggiato dal celebre scrittore di fantascienza Robert A. Heinlein, il film affronta per la prima volta il tema dell’esplorazione lunare con un approccio scientifico.

 

Sabato 18 gennaio 2020, h. 15.30

Capricorn One (1978) di Peter Hyams

Non essendo ancora in grado di organizzare con successo una spedizione su Marte, la NASA decide di ricorrere alla simulazione. Benché incentrato sulla conquista del Pianeta Rosso, il film si ispira alle teorie complottiste secondo cui la missione dell’Apollo 11 non avrebbe trasportato realmente gli astronauti sulla Luna.

 

Sabato 25 gennaio 2020, h. 15.30

Moon (2009) di Duncan Jones

Primo lungometraggio diretto da Duncan Jones, figlio del cantante David Bowie, il film narra le disavventure di un astronauta costretto a vivere in totale solitudine all’interno di una base estrattiva situata sulla superficie lunare, in compagnia di un computer parlante memore del cervello elettronico di 2001: Odissea nello spazio (1968).

 

Sabato 15 febbraio 2020, h. 15.30

Sopravvissuto (The Martian, 2015) di Ridley Scott

Abbandonato dai compagni, che lo credono morto, durante una missione su Marte, un astronauta della NASA deve cavarsela da solo sul pianeta ostile. Il film “è una rivisitazione in chiave fantascientifica dell’archetipo di Robinson Crusoe, imparentata con Cast Away (2000) e incentrata sulla capacità di farcela dell’uomo sia come individuo che come squadra” (Il Morandini).

 

Sabato 22 febbraio 2020, h. 15.30

Apollo 11 (2019) di Todd Douglas Miller

Realizzato in occasione del cinquantenario del primo allunaggio, compiuto il 20 luglio 1969 da Neil Armstrong e Buzz Aldrin, il documentario rievoca la missione dell’Apollo 11 attraverso immagini di repertorio in parte inedite e di straordinaria qualità fotografica.